venerdì 3 febbraio 2017

Dea Mondo

Il cigno, acqua, bellezza e candore, espressione della Dea Brigid

La Dea per me è questo: natura. Non è una entità, è energia nelle sue numerose espressioni naturali. Ma non mi dilungherò su questo. Ne ho già parlato in altri post in passato. Di certo però, per me la Dea non è un pretesto per fare politica femminista.

Dalla pagine FB di Simona Emme, ...Grazie!!
"Natura
Mi piace trasmettere. Ci vuole tempo, voglia, disciplina....
Mi piace osservare: i passi della rugiada, le tracce di lumaca, il guscio di una noce, il fango sotto le scarpe. La nuvola in cammino.
Amo
Il fiato del sottobosco ombroso. Muschio, umidità, legno: pelle di arbusto.
Le lacrime invernali. Brina: pergamene di ghiaccio.
L'alito del vento. Portatore di pioggia, maestro di danze, allegro conquistatore: capelli ebbri dei prati.
Le vesti primaverili. Infiorescenza, fragranza: braccia variopinte.
Amo l'estate con i suoi prodigi, l'inverno per la neve e i luoghi con i nomi strani: bosco oscuro, rio freddo, lago di mezzo.
Mi piace osservare, riflettere, sognare. Ingigantire le storie. Gonfiare le vele.
Ogni insetto, foglia, fiore, brezza, gatto ha un suo racconto. Ogni cosa è illuminata: le civette agli angoli della strada, le cornacchie nei giorni freddi, la terra dura per il gelo, l'invasione delle cimici, il nido del merlo, l'incursione dei calabroni, l'assalto dei maggiolini sui cavoli, la devastazione delle lumache, la conserva, il sudore, il taglio dell'erba, l'incredibile camminata, il respiro della natura.
Guance calde.
La natura, madre e padre, non è buona, non è cattiva. La natura è essenza, vita, gioia, tristezza, corazza. Crea e distrugge. La natura muta, si adatta. Sempre.
Il resto sono: parole, filosofia, espressioni, gabbie, documenti, ragioni, torti, informazioni, disinformazioni, litigi, polemiche, comunità, invidie, guerre, promesse, bugie, prevaricazioni, azioni, intenti, educazione, stordimenti, convinzioni, suggerimenti, invidia. Umanità.
Il resto è silenzio
(Cit. Amleto - Shakespeare). Simona"

Qualche giorno fa ho tenuto un seminari sulla Dea Brighid presso il Palais Imaginaire di Veronica Morosi. È stata una esperienza piena di dolcezza. Grazie a tutti coloro che sono venuti.


Luce e sacchettini di Brigid per il piccolo evento per donne e uomini, creato da me e Veronica Morosi

"Grazie dal profondo del mio cuore a Niviane - Sacerdotessa, Guardiana e Custode della tradizione Avaloniana - nel senso più puro e autentico - e cara Sorella di cammino" (Veronica Morosi su FB, evento "Celebrazione di Imbolc e connessione con la Dea Brigit" al suo Palais Imaginaire - Roma)

Grazie a te Veronica, per la cura che metti nei dettagli, per l'ambiente intimo e accogliente, perchè fai sentire le persone a casa, per la scelta di offrire bellezza e qualità, per la tua sincera visione di condivisione e sorellanza senza secondi fini, ma soprattutto per la tua bella energia che basta da sola a tenere lontano le persone con intenti oscuri, oltre che per la tua competenza. Con te ogni cerchio è un vero cerchio, un momento di amicizia e fiducia reciproca senza improvvisi spigoletti dove siede il leader di turno.

1 commento: