lunedì 7 novembre 2016

Aura Soma



La prima volta che ho usato una bottiglietta Aura Soma fu con il seminario di Miranda Gray. Scoprì di avere un negozio proprio vicino casa mia e così andai a comprare la fantastica Quintessenza Lady Nada. Una volta entrata, mi feci un giretto intorno al negozio, ispezionando un po' i prodotti e fui rapita dai colori vibranti delle bottiglie Equilibrium, in particolare una di esse, ma non la comprai subito, bensì aspettai di farmi il regalo di Natale. Ovviamente mi lessi i libri di Vicky Wall, la fondatrice del metodo, e dei suoi collaboratori, poiché volevo sapere di cosa si trattava. Il metodo mi piaceva, anzi, ero letteralmente rapita da esso, e avrei voluto entrarci dentro un po' meglio, ma i prezzi dei corsi sono piuttosto altini per le mie tasche. Dopo un anno e mezzo di rimuginamenti, ecco che finalmente, in modo totalmente casuale, conosco Veronica Moroso, una consulente Aura Soma che nel fine settimana avrebbe fatto un seminario speciale: il corso "Essential", di cui era autorizzata maestra, che mi permetteva di avere esattamente ciò che cercavo, ovvero, entrare nel metodo e studiare le bottiglie, ma allo stesso tempo fare anche un percorso più esperenziale, ed avere un approccio meno didascalico e più intuitivo.
"Tu sei i colori che scegli" diceva Vicky Wall. Quindi l'intuito è il nostro primo elemento di scelta.
Così eccomi qua. Oggi sono "presenter", che non è una presentatrice, o una rappresentate o qualcosa di simile, ma una persona che può usare Aura Soma nelle proprie attività, spiegarne agli altri perché, e fare anche delle piccole sessioni individuali a persone che lo richiedano (se si ha a disposizione tutto il set di bottiglie ovviamente).
Ma cosa è Aura Soma?
Vicky Wall iniziò a creare le sue meraviglie per caso, in una farmacia. Nel tempo ne ha passate tante, è addirittura diventata cieca, ma niente l'ha fermata. Ogni bottiglia è come un vibrante e vivo gioiello dove si incontrano le energie di cristalli, oli, erbe, colori, numeri, profumi (delle sostanze stesse) e acqua energizzata con quella di Chalice Well di Glastombury.
Il loro scopo è quello di nutrire, purificare, ricucire, risvegliare l'anima e aiutarci a connetterci con la propria missione della nascita.
Il metodo è complesso, le bottiglie sono tante (114) e ogni tanto se ne aggiunge una, e fra di esse ci sono anche quelle associate ad angeli, maestri ascesi e i fantastici "rescue". A tutto ciò dobbiamo aggiungere i 16 Pomander, le 15 Quintessence, le Essenze di Colore, gli Spray Ambiente, la penna di luce, incensi, pendenti,  ecc..... , per questo il metodo di insegnamento tradizionale è fatto di 3 corsi consulente + 3 corsi teacher. Il corso Essential invece ci permette di apprendere il metodo più originale, quello intuitivo, e imparare ad usarlo, perfetto per chi non ha grandi disponibilità economiche e non ha intenzione di diventare un insegnante o farsi un negozio.
Ogni prodotto è creato con una cura straordinaria, le erbe provengono da coltivazioni biodinamiche in parte fatte proprio a "Dev Aura" (la sede), e tutte accuratamente dinamizzate.
Sono veramente felice per aver avuto l'opportunità di passare 3 giorni immersa nella loro potente magia di luce. Era il tassello mancante nella mia conoscenza olistica.
Trovo che sia qualcosa di antico, che racchiude in se la conoscenza delle guaritrici/ori/druidi/erbarie/ecc.... del passato, ma concentrato in queste nuove e futuristiche pozioni della Nuova Era.

1 commento:

  1. Mi hai veramente incuriosita, mi documenterò meglio! Complimenti per questo nuovo tassello ;)

    RispondiElimina