mercoledì 11 novembre 2015

Avalon, energie, arte e artigianato


Facciamo un po' di riassunto: sono una appassionata di Avalon, dei significati spirituali e di antica saggezza insiti negli antichi miti celtici, e per questo motivo alcuni anni fa sono andata a vedere di persona quelle terre ricche di magia e leggende (tutta la Gran Bretagna, l'Irlanda, la Bretagna francese), visitando antichi siti megalitici, castelli, luoghi naturali raccontati nelle storie della saga arturiana della quale ho letto tutto quello che fosse possibile trovare e in una lingua per me leggibile. Questa mia passione era da me descritta nel blog "Emain Ablach Lady", che è stato da me soppresso poco prima  della chiusura della piattaforma "Splinder.com" su cui era pubblicato onde evitare che rimanesse ai creatori di quel server. Qui sopra: un collage di foto fatte a Glastonbury. Nel mio cammino sul web sono stata moderatrice del bellissimo gruppo "Avalon-Nemeton", scrivevo nel blog relativo "Sussurri di Avalon" ed ero una delle "nobili" partecipanti al gruppo "Stregadellemele", oltreché attivamente coinvolta nel gruppo "Tempio della Ninfa". La mia prima presenza attiva sul web è avvenuta nel 2001, prima di tutto questo, quando mi iscrissi al forum di una scuola di Naturopatia che frequentavo (e che non ho potuto continuare gli anni successivi per mancanza di denaro).  Un tempo il web mi piaceva molto. C'era voglia di "condivisione", ovvero di qualcosa tipo "io parlo di ciò che conosco e accresco le mie conoscenze in base a ciò di cui parlano gli altri". Certo, non era tutto rose e fiori, di gente esibizionista o torbida ce n'è sempre stata, ma c'era anche tanta roba buona e tanta creatività. Oggi di quella roba buona non c'è quasi più niente, pochissimi siti di quel tempo sono ancora aperti, la maggior parte, forse perché stufi della piega che il web stava prendendo, hanno chiuso i loro siti/blog/forum e tutto è stato sostituito da FB e Twitter. Ormai dilaga la tuttologia e tutto va bene a patto di attirare su di se il riflettore, il web è diventato il luogo dove compensare gli insuccessi della vita con il conto dei "mi piace" ricevuti e creandosi l'illusione di essere qualcuno. Con Pinterest, Flickr, Deviant Art, Instagram son tutti fotografi, artisti, grafici, mentre invece con le opportunità di FB di creare gruppi ed eventi son tutti leader, guide spirituali  o di qualcos'altro, se non illuminati guru, misteriosi druidi o suggestive sacerdotesse, e ogni giorno girano le classiche frasette di filosofia spicciola prese qua e la ma che fanno tanto "grande saggio", per non parlare delle famose "bufale", ovvero notizie false che nessuno è andato a verificare e tutti stupidamente condividono. Giornalmente si è ammorbati da uno spam continuo di gente che ci "invita" ai loro seminari, che poi, in base all'ambito a cui si riferiscono, sono tutti uguali, un pò come quando un tempo c'erano decine e decine di siti pagani che copiavano quelli migliori e più importanti. In realtà sono modi che la gente usa per gratificare il proprio Ego, e spesso basta un gruppetto sparuto di una decina di individui o anche meno al seguito, per far sentire una persona come fosse finalmente diventata "qualcuno", oppure, data la crisi, sono anche una opportunità di tirar su qualche soldino, piazzando un pò di "niente" ben confezionato. In mezzo a questo marasma è diventato difficile capire cosa è vero, di sostanza e vale, e cosa invece è solo fuffa (che purtroppo è la maggior parte di quello che c'è). Un tempo c'era anche la mia amica Any , scrittrice, fotografa  (professionista e bravissima) e artista, che aveva un bellissimo blog, uno splendido sito, ha scritto un libro, e mi ha coinvolto spesso nelle sue cose, sia per un articolo sulla Tradizione di Avalon nel suo libro, che per un blog sul Natale (che entrambe amiamo moltissimo) oltreché per un blog su battaglie/petizioni in difesa della natura e degli animali. Ma ora anche lei ha buttato via tutto, si è tenuta solo un blog che ha aperto dopo che la piattaforma "splinder" ha chiuso, e nel quale ormai non scrive più niente. Anche io nel frattempo ho aperto e poi chiuso altri blog, per molto tempo sono quasi scomparsa dal web, e anche nella mia pagina FB partecipo poco e niente, perché sinceramente non mi piace. Allora come mai oggi mi sto aprendo questo blog? Non lo so nemmeno io. Forse perché ho la febbre da influenza e non so come passare il tempo, o forse perché se Any torna a scrivere sul web trova che io ci sono ancora, anche se non so quanto sarò presente su questo mio angolino di mondo virtuale.


Qualche anno fa, essendo particolarmente ispirata e avendo fatto un corso di pittura con un maestro d'arte, ho dipinto numerosi quadri. Alcune opere, poche, erano copie d'autore, ma quasi tutte erano opere originali. Ho fatto anche alcune esposizioni. Cliccate sulla scritta qui sotto se vi va di andare a vedere le mie opere.



Poi dovetti sospendere la pittura per una intossicazione dovuta all'uso dei colori ad olio, e, affascinata dall'artigianato, ho cominciato a ricamare a punto croce. Inserisco qui sotto le immagini dei miei ricami, prese da un mio vecchio ex-blog "La Tela di Niviane". C'è anche qualche lavoro di maglia, ma si tratta sempre di "esperimenti". Alcuni sono molto "stagionali", altri invece sono più generici.

Inverno/Natale


















Primavera






Estate







Autunno/Hallween















Ricami vari













***************************


Durante questi anni, soprattutto per migliorare le mie conoscenze olistiche al fine di  un uso personale di tali metodi, ho frequentato corsi di yoga, ho acquisito certificazioni in cristalloterapia, erboristeria, Master Reiki sistema Usui (tradizionale occidentale) e sacerdotessa/guaritrice delle energie femminili Moon Mother formata da Miranda Gray per la "Benedizione del Grembo" (grado "advanced"). Ho partecipato al training italiano per "sacerdotesse" di Marguerite Rigoglioso Ph.D., frequento sporadicamente gli incontri di Tenda Rossa, e in merito a tali percorsi femminili scrivevo nel mio ex-blog "L'Isola Sospesa". Ho avuto anche occasione di andare ai seminari di Phyllis Curott, e Starhawke, delle quali avevo letto i libri molti anni fa, e all'evento organizzato alla Casa delle Donne a Roma dall'associazione torinese Laima in collaborazione con la scrittrice-attivista femminista Luciana Percovich in merito al lavoro dell'archeologa Marija Gimbutas, e a tutto questo si aggiungono altri seminari minori (meditazioni "teosofiche", attivazione DNA di Kryon, scansione dei chakra, Wesak ecc...). Sono una persona curiosa, anche se sto nei gruppi come se fossi seduta su un tappeto di lana urticante e ho sempre un piede già fuori dalla porta.


Qui mi fermo dato che con questo credo di aver fatto tutto il riassunto delle puntate precedenti, e do il benvenuto a coloro che vorranno venire a leggere le mie pagine e condividere i loro pensieri, ovvero forse quattro o cinque persone, o anche nessuna. Purtroppo ormai i blog sono solo uno strumento pubblicitario per venditori di qualcosa e hanno perso il loro fascino. Non c'è più il web di una volta :D

3 commenti:

  1. Prova, per vedere se funzionano i commenti. Benvenuti :)

    RispondiElimina
  2. Uh, che meraviglia ritrovarti! E si sa che Amo le tue piccole, Grandi, cose... :*

    RispondiElimina
  3. aprire il tuo blog è come aprire un cofanetto di tesori preziosi! grazie, mi hai riscaldato il cuore con le tue parole e le tue fotografie!

    RispondiElimina